Sono nato a Roma nel '61 e pochi anni dopo avevo giÓ  le idee chiare sul da farsi...
ma ero troppo piccolo ed ho dovuto attendere fino all' autunno del 1972 per iniziare lo Judo.

1


foto Maestro da piccolo

In dieci anni di questa disciplina ebbi i seguenti maestri che ricordo con affetto. Essi sono, nell'ordine: Del Bello, Testori (che per poco non mi mand˛ in coma...) Lansuisi, Sarrocco, Paci e Vignola del Judo Club Roma ove ebbi modo di provare a combattere, oltre che con uno dei fratelli Carmeni al dopolavoro ferrovieri di Via Bari, anche col nazionale Sandro Rosati ed altri della nazionale che si allenavano da noi e di essere ospite in palestra da Mariani...


Dopo la MaturitÓ classica nel '80 ho sostenuto 5 esami d'ingegneria (Analisi 1, Fisica 1, Geometria 1, Disegno industriale) ed 8 a Geologia (Chimica Inorg. con el Organica; Fisica 1 e 2; Istituzioni di Matematiche, Geografia e Geografia Fisica, Mineralogia e Topografia e Cartografia). Ho fatto il militare come allievo ufficiale in Artiglieria e nei bersaglieri e rientrato in abiti civili la mia passione di sempre prese il sopravvento. 


Visti i primi film di Kung Fu ove questi "atleti" potevano eseguire ogni sorta di tecniche senza vincoli "sportivi", mi misi alla ricerca, e quasi per caso, trovai la scuola romana del M░ Nelson Tello di Kung Fu Shao Lin (Siu Lam in cantonese). Da subito mi appassionai a quell' Arte Marziale, è di quegli anni il mio primo comunicato pubblico affisso in palestra dove cercavo di coinvolgere gli altri in quello che mi sembrava il naturale nutrimento del praticante ... non era così!

                                                         Segue         Home